Annullata la revoca della patente per guida in stato di ebbrezza su monopattino: una sentenza che fa giurisprudenza

Introduzione:

Il 17 luglio 2023, il Tribunale di Milano emise una sentenza che destò l’attenzione su un caso insolito di guida in stato di ebbrezza. B.D.A. fu condannato per aver causato un sinistro stradale mentre guidava un monopattino sotto l’influenza di bevande alcoliche. La sentenza applicò la revoca della patente di guida, scatenando una controversia legale che culminò con la recente decisione del 16 novembre 2023.

Il Caso:

Il caso di B.D.A. si concentrava sulla decisione di revocare la patente di guida in seguito alla sua condanna per guida in stato di ebbrezza su un monopattino. La legge italiana prevede la revoca della patente per violazioni delle norme sulla circolazione stradale, ma il ricorrente contestò l’applicazione di questa sanzione, sostenendo che il monopattino non richiede alcuna abilitazione.

La Sentenza:

Il 16 novembre 2023, la Corte di Cassazione annullò la sentenza impugnata limitatamente alla revoca della patente di guida. La Corte stabilì che la sanzione amministrativa accessoria della revoca della patente non può essere applicata a chi si trova alla guida di un veicolo per il quale non è richiesta alcuna abilitazione, come nel caso del monopattino equiparato al velocipede.

Principio Giurisprudenziale:

La sentenza del 16 novembre 2023 si basa su un principio consolidato nella giurisprudenza della Corte di Cassazione. Essa afferma che la revoca della patente di guida non può essere applicata a chi guida un veicolo per il quale non è richiesta alcuna abilitazione. Questo principio era stato precedentemente applicato alla guida di velocipedi e ora viene esteso ai monopattini in virtù dell’equiparazione sancita dalla legge del 27 dicembre 2019, n. 160.

Conclusioni:

La sentenza del 16 novembre 2023 ha stabilito un importante precedente giurisprudenziale in merito alla revoca della patente di guida in casi di guida in stato di ebbrezza su monopattino. Questo caso ha evidenziato la necessità di considerare attentamente la natura del veicolo coinvolto e se richiede un titolo abilitativo. La decisione della Corte di Cassazione rappresenta un importante passo verso la definizione di linee guida chiare e coerenti nel trattamento delle violazioni stradali legate ai mezzi di trasporto personali.

Hai ricevuto una multa a proposito del Annullata la revoca della patente per guida in stato di ebbrezza su monopattino: una sentenza che fa giurisprudenza?

Vuoi verificare un verbale?

Social Media

Ultimi articoli

Compila il modulo e premi INVIA

Data richiesta:25/07/2024 9:33 am
Numero della multa:
Data ricezione multa (a mano o a mezzo posta):
INSERISCI QUI GLI ARTICOLI DEL CODICE STRADALE CHE TI HANNO CONTESTATO!
Prima Violazione
Seconda Violazione
Terza Violazione



Riceverai l'esito via email, lascia qui il tuo miglior indirizzo: